12 – 13 Aprile 2019
Portici (NA) – Palazzo Reale Sala Cinese


PRESENTAZIONE DEL CONVEGNO
Negli ultimi anni è stata osservata in Italia una crescente attenzione allo stretto legame tra produzione vinicola e contesto geo-pedologico di riferimento.

Il dibattito sulla relazione suolo-territorio-vigna-vino coinvolge più Categorie Professionali: agronomi-enologi, chimici, geologi e tecnologi alimentari, trovando espressione in congressi e tavole rotonde sul tema.

L’importanza dei fattori geologici ed agronomici è oramai riconosciuta nella legislazione italiana, tanto che nella procedura per l’ottenimento della Denominazione di Origine Controllata è previsto uno studio geologico di dettaglio. Inoltre la stessa zonazione è un processo articolato che passa anche attraverso un percorso interdisciplinare, mediante una articolata valutazione di dati agroviticoli, geopedologici, geografici e climatologici, che porta a ripartire il territorio in relazione alla vocazionalità della vite. è acclarato che le pecularità di un vino sono intimamente connesse al suo terroir, ossia all’integrazione delle specificità dell’area con il relativo adattamento di un vitigno.

È in questo scenario che gli Ordini degli Agronomi, Chimici, Geologi e Tecnologi Alimentari, unitamente all’Associazione culturale SIGEA, sempre attenti a cogliere nuove opportunità professionali senza peraltro rinunciare a seguire le esigenze del mercato, ha ritenuto di organizzare il Convegno “I Professionisti del Vino” con l’obiettivo primario di consolidare e proporre agli operatori del mercato produttivo, nonché alle istituzioni, servizi e consulenze con standard qualitativi sempre più elevati.

 

Ai Tecnologi Alimentari che parteciperanno al Convegno verranno riconosciuto i Crediti Formati Professionali

I Professionisti Del Vino 12-13 aprile 2019 Portici (Na)