Via F. Imparato 190 - C. Industriale Napoli EST (NA)
+39 081 734 90 96

Commissione Disciplinare OTACL

Consigli di Disciplina Territoriale

Il Consiglio di Disciplina, per il diritto italiano, è l’organismo collegiale dell’ordine professionale, che istruisce e decide delle questioni disciplinari riguardanti gli iscritti all'albo.

I consigli di disciplina si sono formati a seguito del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 settembre 2011, n. 148, e del successivo DpR n. 137 del 7 agosto 2012.

Il Consiglio di Disciplina dell’Ordine dei Tecnologi alimentari è formato da consiglieri nominati dal presidente del Tribunale di Napoli, tra una lista di persone proposta dal corrispondente consiglio dell'ordine o collegio. Il Presidente del Consiglio di Disciplina è il consigliere con maggiore anzianità d'iscrizione all'albo. Il segretario è invece il consigliere con minore anzianità d'iscrizione all'albo. Conta invece l'anzianità anagrafica, se nel Consiglio di Disciplina vi sono componenti non iscritti all'albo.

Riguardo allo svolgimento delle funzioni disciplinari, la Corte Costituzionale (sent. n. 284/1986) ha stabilito che la materia relativa a queste giurisdizioni speciali è coperta da riserva assoluta di legge (Cost. art. 102, comma 2, ed art. 108, comma 1). Per tale ragione la Suprema Corte di Cassazione (S.U. 12064/2014) ha affermato che la materia non può essere affidata alla regolamentazione governativa e pertanto ha stabilito che l'art. 3, comma 5, lett. f), del D.L. 138/2011 non si applica ai consigli o collegi di disciplina degli Ordini professionali, di cui all'art. 1, del d.lgs. del 23 novembre 1944, n. 382, testo tuttora legittimamente operante giusta la previsione della VI disposizione transitoria della Costituzione.

Di seguito il Consiglio direttivo eletto dal Presidente del Tribunale di Napoli (2018-2021):